Se son zinnie… fioriranno!

Un giorno, tirammo giù quella vecchia scatola di cartone dal piano alto dello scaffale, che aveva un dito di polvere sopra.
Sollevammo il coperchio e, dentro, c’era un intruglio secco di sementi che neanche si sapeva bene che cosa fossero.
Non serve più, ti dici, è da buttar via tutto, che vuoi fartene?
E, invece, ne afferrammo una manciata e la buttammo giù, nella terra del vaso, sul bordo dell’aiuola, ai piedi di un cespuglio, e pure tra le fughe delle piastrelle nel cortile.
E poi? Poi speri: che la galaverna ne protegga la gestazione.
E poi? Poi attendi, con fiducia, che spunti, un giorno, una fogliolina verde, e un’altra, e un’altra ancora, nutrite dalla rugiada, scaldate dal sole.
E poi? Poi aspetti, con emozione, che i boccioli esplodano in mille colori.
Vedrai, ti ripeti, se son zinnie… fioriranno!
Nell’attesa, tanti auguri!
(testo conclusivo del cd “Se son zinnie fioriranno” di Silvana M. e Sergio S.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *